Menu Chiudi

Nuova meccanica in sviluppo: Explorer

Ho deciso di rinnovare l’esperienza di gioco su mappa che, al momento, risulta un pò noiosa. Quindi, dopo una serie di ragionamenti, ho deciso di implementare questa nuova funzionalità che verrà chiamata “Explorer“, un meccanismo che permette all’utente di scoprire elementi all’interno del mondo di gioco.

Disclaimer: quello che state per leggere qui sotto è l’idea della funzionalità che verrà implementata, tutto non è ancora da definire bene ma l’idea principale è quella.

Il mondo di gioco resterà collegato al mondo reale e ogni elemento sulla mappa (che da ora in poi chiamerò POI per restare nel gergo tecnico) sarà da “scoprire”.

Cosa vede il giocatore?

Il giocatore, una volta entrato sulla mappa, vedrà tutti i POI scoperti attorno a se (quindi vedrà la loro grafica reale) mentre per tutti i POI che non ha ancora scoperto vedrà solo un simbolo con il ? ad indicare che lì potrà esserci qualcosa.

Come si scopre un POI?

Bisogna andarci vicino (fisicamente, le coordinate del GPS devono differire di un massimo di 10 metri) e cliccarci sopra. Non tutti i POI sono collegati a luoghi reali (qui intendo dire che non sono presi da Google Maps) e questi sono detti “POI misteriosi”.

Che cos’è un “POI Misterioso”?

E’ un luogo sulla mappa di gioco che non è stato identificato da un numero sufficiente di giocatori per essere confermato. Nel caso si scopre un “POI Misterioso” al giocatore verrà dato l’onere di identificarlo inserendo alcuni dettagli come nome e foto del luogo. Inseriti questi dati e inviati (il tutto dall’applicazione) il “POI Misterioso” diventerà immediatamente un dungeon, un market o altro.

Dove si trovano i POI?

Verranno generati ovunque sulla mappa di gioco (ci saranno sempre punti da scoprire intorno ad un certo raggio dal giocatore)

Ricompense

Ci sarà un meccanismo di progressione per Explorer e ad ogni POI scoperto verrà data exp al giocatore. Il meccanismo di progressione è ancora da definire bene.

Quando sarà disponibile?

Lo sviluppo partirà a breve quindi si spera nei prossimi mesi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.